Cose particolari e insolite da fare ad Amsterdam

10 Cose Particolari e Insolite da Fare e Vedere ad Amsterdam

Cerchi cose particolari da fare ad Amsterdam?

Dopo aver visitato la capitale olandese diverse volte, ho deciso di scrivere questo articolo per parlarti delle cose insolite e strane da fare e vedere ad Amsterdam.

In particolare vedremo quelle che sono (per me) le 10 cose e posti particolari da visitare. Iniziamo!

Prima di iniziare...

LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO AD AMSTERDAM

  • I Amsterdam City Card: il pass turistico per accedere GRATIS alla quasi totalità delle ATTRAZIONI di Amsterdam e per usare in maniera illimitati i TRASPORTI (con un risparmio del 40-60% sul totale)
  • GVB City Pass: il pass che ti permette di utilizzare GRATIS I TRASPORTI

Biglietti per le attrazioni più popolari

Migliori visite guidate ed escursioni di 1 giorno

Dove alloggiare ad Amsterdam

Torna bambino al WONDR Experience

Wondr Experience, se vuoi fare qualcosa di particolare ad Amsterdam

Un’esperienza particolare da fare ad Amsterdam? Vai al Wondr Experience, il primo parco giochi artistico fatto per gli adulti.

L’obiettivo del Wondr è quello di farci tornare bambini per un paio di ore. All’interno trovi tantissime esperienze interattive e immersive che potrai fare con gli amici o con la famiglia.

Giusto per citare alcune attività, potrai buttarti in una piscina piena di marshmallow coloratissimi, farti una doccia in mezzo ai coriandoli, cantare a squarciagola in un karaoke fiabesco e tanto altro!

Inoltre il Wondr ti permetterà di scattare foto uniche e originali, viste le ambientazioni estremamente fantasiose e colorate.

  • Biglietti: i biglietti costano 25,95€. Sono acquistabili online e su questo sito qui puoi persino prenotarli oggi e pagarli dopo.
  • Orari: dal venerdì al martedì dalle 11:00 alle 18:00. Chiuso mercoledì e giovedì.
  • Dove si trova: si trova a circa 200 metri dalla stazione della metro Noorderpark.

Conosci la storia dell’Heineken all’Heineken Experience

Heineken Experience tra le cose particolari da fare ad Amsterdam

Amsterdam è ovviamente la città della Heineken, una delle birre olandesi più famose al mondo. Non che il secondo produttore più importante al mondo.

Tra le cose particolari da fare ad Amsterdam c’è l’Heineken Experience, in pratica una visita guidata e interattiva del primo stabilimento aperto dal colosso olandese nel 1864 nel quartiere De Pijp.

Durante il tour potrai conoscere la storia della birra olandese, vedere come viene prodotta e, infine, assaggiarla! Il tutto condito da tantissime esperienze ludiche e interattive da fare con gli amici o in coppia. Infine ci sarà una degustazione di diverse tipologie di birra prodotta dalla Heineken.

  • Biglietti: i biglietti per l’Heineken Experience costano 23€ (inclusa la degustazione). I biglietti sono acquistabili online su questo sito.
  • Orari: il museo è aperto tutti i giorni dalle 10:30 fino alle 21 venerdì e sabato, e fino alle 19:30 i restanti giorni della settimana.
  • Dove si trova: il museo si trova nel quartiere De Pijp, a sud del centro storico. Precisamente in Stadhouderskade 78.

Visita il museo della prostituzione situato nel Red Light District

tra le cose insolite da fare ad Amsterdam, visita il museo della prostituzione

Un’altra cosa molto particolare da fare ad Amsterdam è visitare il Red Light District, un quartiere a luci rosse unico al mondo.

La zona è antichissima, pensa che nacque nel XIV secolo, dopo l’arrivo dei protestanti, come luogo di intrattenimento per i tantissimi marinai e navigatori della città, che in questo luogo di perdizione potevano bere fino a collassare oppure andare in uno dei tanti bordelli.

Al giorno d’oggi il Red Light District è famoso per le sue “vetrine” illuminate di rosso, in cui le sex workers si esibiscono e mostrano il proprio corpo per attrarre clienti.

Si tratta sicuramente di una visita interessante, in quanto è l’unico posto al mondo con queste caratteristiche.

Importante: non bisogna mai fotografare le ragazze in vetrine e o prenderle in giro. È severamente vietato (e sbagliato) e si rischiano multe salatissime.

Un’altra cosa insolita da fare ad Amsterdam nel quartiere a luci rosse è visitare il Red Light Secrets, un museo della prostituzione avviato da una delle prostitute più famose della città.

In questo museo scoprirai tutti i segreti della professione più antica al mondo, e potrai persino divertirti posando in una vetrina, in modo da assaporare per un momento la sensazione di essere “osservato” da centinaia di completi sconosciuti. Qui trovi i biglietti per il Red Light Secrets.

Vai al Cannabis College di Amsterdam

Il Cannabis College di Amsterdam è il primo e più antico centro di informazione sulla marijuana e sui suoi molteplici usi.

Fondato nel 1987, il college fornisce informazioni accurate e imparziali su tutti gli aspetti della cannabis, dalla sua storia e coltivazione ai suoi usi per scopi medici e ricreativi.

L’istituto offre anche un’ampia gamma di corsi su argomenti come l’orticoltura della cannabis e la storia della marijuana.

Inoltre, il college dispone di un’ampia biblioteca con libri su tutti gli aspetti della cannabis e di un negozio dove puoi acquistare di tutto, dai semi per coltivare le tue piante agli accessori per fumare.

L’ingresso è gratuito, ma le donazioni sono apprezzate.

Durante tutto l’anno vengono offerti corsi e workshop e il college organizza anche eventi come conferenze, dibattiti e proiezioni di film. Per maggiori informazioni ti consiglio di dare uno sguardo alla pagina Facebook.

Visita il Houseboat museum

Visita il House Boat Museum se vuoi fare qualcosa di insolito

Dopo la fine della grande guerra, molte persone non trovando una abitazione, occuparono le vecchie imbarcazioni della marina, trasformandole in vere e proprie case galleggianti.

Oggi le houseboat di Amsterdam sono famose in tutto il mondo, e vengono tutt’ora utilizzate. Si conta che ad Amsterdam e nei suoi dintorni ci siano circa 2500 houseboats.

Molte di queste sono diventate locali per turisti e hotel. Una tra queste è diventata un museo, la Houseboat Museum. Un museo che mostra una vera houseboat, e dà la possibilità a tutti di capire come si vive su una barca.

Sicuramente una delle cose insolite da fare ad Amsterdam da visitare assolutamente.

  • Biglietti: i biglietti costano circa 5€ e sono acquistabili sul posto.
  • Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00.
  • Dove si trova: Prinsengracht 296K. Posizione su Maps

Vuoi saperne di più sulle houseboat? Ho scritto un articolo al riguardo, eccolo: curiosità e come alloggiare in una delle case galleggianti di Amsterdam

Fai una crociera sui canali di Amsterdam

Fai una crociera su una imbarcazione elettrica

Ad Amsterdam si contano più di 1500 canali. Tant’è che la città è (erroneamente) chiamata la Venezia del Nord Europa.

Una delle cose particolari da fare è sicuramente una crociera sui canali. Un’esperienza che ti permette di assaporare la città da una prospettiva totalmente diversa.

Ma come renderla più particolare? Partecipando a un tour su una modernissima imbarcazione elettrica ed ecologica.

Il tour dura circa un’ora e costa appena 16€. Puoi prenotarlo sul sito di questo tour operator.

Bevi una birra in un Brown Café

Brown Café, tra le cose particolari da fare ad Amsterdam

Un “Brown Café” è un tipico pub olandese, caratterizzato da arredi in legno scuro e una ambientazione molto “cozy”.

Questi caffè erano originariamente frequentati da operai e marinai e ancora oggi sono luoghi popolari dove bere birra e mangiare cibo tradizionale olandese. Alcuni sono in funzione dal 1600.

Ci sono molti brown café ad Amsterdam, ma uno che consiglio particolarmente è Café Chris, un pub situato nel quartiere Jordaan.

Il Café Chris serve birra dal 1600 ed è uno dei più antichi di Amsterdam.

Vuoi approfondire come funzionano i locali e la vita notturna ad Amsterdam? Leggi la mia guida: Cosa fare la sera ad Amsterdam: Una guida alla vita notturna

Visita il Bloemenmarkt

Bloemenmarkt

Il Bloemenmarkt è l’unico mercato dei fiori galleggiante al mondo ed è in funzione dal 1862.

Per questo è una delle cose particolari da fare ad Amsterdam. Visitando il mercato sarai sommerso dai colori e dai profumi delle centinaia di varietà vendute al suo interno.

Inutile dirti che il re indiscusso è il tulipano, il fiore più amato dagli olandesi.

Al Bloemenmarkt troverai un’ampia varietà di fiori e piante, oltre a semi, bulbi e souvenir legati ai fiori.

  • Dove si trova: Il mercato si trova sul canale Singel, tra Muntplein e Koningsplein. Posizione su Maps

Visita la House of Bols

House of bols, tra le cose particolari da fare ad Amsterdam

La House of Bols è un museo interattivo del famoso gin olandese Genever, situato nella più antica distilleria dei paesi bassi.

In questo tour potrai immergerti al 100% in una esperienza multisensoriale, In cui potrai assaggiare, vedere e sentire come si produce un ottimo distillato e come si prepara un buon cocktail.

Il tour prevede l’accesso a diverse sale:

  • come ad esempio la “sala degli ingredienti”, in cui potrai vedere quali sono le materie prime per produrre un buon gin.
  • La sala dei sapori, in cui potrai assaggiare a annusare il gin in diverse fasi di produzione.
  • La Genever room, in cui potrai scoprire la storia di questo celebre gin.
  • E il bar in cui potrai bere un ottimo cocktail.

Il tour della House of Bols include un’audioguida e un cocktail da assaggiare alla fine dell’esperienza. La durata totale è di circa 1 ora.

  • Biglietti: Il biglietto per la House of Bols costa 17.5€. Dove acquistare i biglietti? Su questo sito.
  • Orari: dal martedì alla domenica dalle 12:00 alle 17:00. Chiuso il lunedì.
  • Dove si trova: Paulus Potterstraat 12 14 16. Posizione su Maps

Accedi al Body Worlds

Body Worlds, tra le cose insolite da fare ad Amsterdam

Una delle cose insolite da fare ad Amsterdam è una visita al Body Worlds. Un popolare museo che ospita una collezione di oltre 200 VERI copri umani.

Hai capito bene, il museo ospita centinaia di cadaveri. Ma qual è lo scopo?

Il Body Worlds ti permette di conoscere come il nostro corpo raggiunge la felicità e quali sono gli effetti di questa sulle nostre funzioni e sui nostri organi.

Il museo per come è stato studiato, non è per nulla macabro, resta comunque un’esperienza molto strana e insolita e allo stesso tempo istruttiva e divertente.

La visita è consigliata a tutti, anche alle famiglie con bambini.

  • Biglietti: i biglietti sono acquistabili online e costano 22,5€ (invece dei 25€ se acquistati alla biglietteria). Puoi comprarli online su questo sito.
  • Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 22:00.
  • Dove si trova: Damrak 66. Posizione su Maps

Altre cose interessanti da fare ad Amsterdam? Leggi le mie guide:

Consigli rapidi per pianificare il tuo viaggio ad Amsterdam

Prima di lasciarti, ecco alcuni consigli che reputo fondamentali, per pianificare al meglio il tuo viaggio ad Amsterdam:

Quali sono le migliori zone per soggiornare ad Amsterdam?

La scelta dipende dalle tue esigenze e dal tuo budget.

  • Se è la prima volta ad Amsterdam– ti consiglio il centro oppure i quartieri intorno ad esso, che sono il Jordaan, Amsterdam Noord e il Quartieri dei Musei (Qui trovi alloggi in questa zona).
  • Se ti interessa la vita notturna – ti consiglio la zona intorno a Leidseplein oppure De Pijp (Trova alloggi in questa zona).
  • Se vuoi risparmiare – diciamo che Amsterdam è cara ovunque. L’unico modo che hai per risparmiare è prendere un ostello (Qui trovi i migliori della città)

I migliori consigli per risparmiare?

  • Trasporti: i mezzi di trasporto ad Amsterdam sono tutto fuorché economici. Per risparmiare se alloggi fuori dal centro, ti consiglio assolutamente la Amsterdam Travel Card della GVB. Ti permette di muoverti in maniera illimitata su tutti i mezzi. (Qui trovi la card per i trasporti).
  • Cibo: evita di mangiare fuori 2-3 volte al giorno, il mio consiglio è quello di limitare i pasti in ristoranti a una volta al giorno. Cosa fare? Fai la spesa nei supermercati, e portati il pranzo a sacco.
  • Musei: se hai intenzione di visitare pochi musei/attrazioni allora puoi tranquillamente comprare i biglietti singoli. In caso contrario, se vuoi visitare almeno 5-6 attrazioni, ti consiglio assolutamente la Amsterdam City Card. Ti permette di visitare GRATIS la stragrande maggioranza delle attrazioni e include trasporti illimitati sui mezzi pubblici (Qui trovi il pass per musei, attrazioni e trasporti).

Cosa portare assolutamente in un viaggio ad Amsterdam?

Oltre a un vestiario adeguato (specialmente se visiti la città in autunno/inverno) queste sono le cose da portare assolutamente:

  • Ombrello: ad Amsterdam piove spesso. MOLTO spesso. Per questo motivo, qualsiasi sia il periodo dell’anno in cui visiti la città, devi portare con te un ombrello. Preferibilmente uno pieghevole e poco ingombrante come questo.
  • Borraccia: ad Amsterdam l’acqua te la fanno pagare a peso d’oro. Per darti una idea in un ristorante una bottiglia costa da 5€ a 8€. Quindi è essenziale portare una borraccia (tipo questa). L’acqua del rubinetto è ottima e in giro per la città trovi tante fontanelle.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *