Vondelpark, Amsterdam
 | 

Vondelpark, Amsterdam: Cosa Vedere e Guida Completa 2024

Vuoi saperne di più su Vondelpark, il parco di Amsterdam?

In questo articolo trovi una guida alla visita di quest’attrazione.

In particolare scoprirai:

  • alcuni interessanti cenni storici sul Vondelpark
  • tutte le informazioni utili alla visita, come gli orari e come arrivare
  • cosa vedere nel Vondelpark e nei suoi dintorni
  • dove mangiare all’interno del parco
  • e dove alloggiare nelle vicinanze.

Sei pronta/o? iniziamo!

Prima di iniziare...

LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO AD AMSTERDAM

  • I Amsterdam City Card: il pass turistico per accedere GRATIS alla quasi totalità delle ATTRAZIONI di Amsterdam e per usare in maniera illimitati i TRASPORTI (con un risparmio del 40-60% sul totale)
  • GVB City Pass: il pass che ti permette di utilizzare GRATIS I TRASPORTI

Biglietti per le attrazioni più popolari

Migliori visite guidate ed escursioni di 1 giorno

Dove alloggiare ad Amsterdam

Vondelpark: panoramica sul parco più famoso di Amsterdam

Cenni storici su Vondelpark, il parco di Amsterdam

Vondelpark è il polmone verde di Amsterdam e il parco più importante della città. Non a caso, è l’unico ad essere classificato come monumento nazionale, a testimonianza di quanto sia amato dalla comunità locale.

Si trova poco a sud del centro storico, in quello che oggi è conosciuto come Quartiere dei Musei, una delle zone più interessanti da visitare nella capitale olandese.

Storia di Vondelpark

Inaugurato nel 1865, Vondelpark è stato progettato dagli architetti e paesaggisti Louis Paul Zocher e Jan David Zocher. Il suo nome iniziale era Nieuwe Park, ma due anni dopo venne cambiato in Vondelpark quando vi venne piazzata la statua di Joost van den Vondel, celebre drammaturgo olandese, da cui prende il nome il parco.

Perché visitare Vondelpark

Oggi, Vondelpark è una tappa imperdibile durante un viaggio nella capitale olandese. Il parco si estende per ben 50 ettari e include laghetti, canali, fontane, giochi d’acqua, giardini tematici e tantissimi animali. Ogni anno, ben 10 milioni di persone visitano questa meravigliosa area verde.

È il luogo ideale per una pausa mentre visiti il Quartiere dei Musei, per fare un pic-nic o per far giocare i bambini.

Ma cosa vedere esattamente nel Vondelpark? E come visitarlo? Scopriamolo nei prossimi paragrafi.

Informazioni utili per visitare Vondelpark, Amsterdam

Come arrivare a Vondelpark

Vondelpark si trova poco a sud dal centro storico di Amsterdam, a pochi passi dal Museumplein.

Per arrivare a Vondelpark, il mezzo migliore è il tram. Il parco è servito da diverse linee tra cui le linee 1, 2, 3, 5, 7, 12 e 19.

Se ti trovi in centro ad esempio (piazza Dam e dintorni), potresti prendere la linea 2 oppure la linea 17.

Biglietti e orari

L’ingresso al parco è completamente gratuito e non necessita di alcun biglietto.

Vondelpark è aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Dove alloggiare nei pressi del Vondelpark e migliori hotel

Si tratta di un’ottima area in cui soggiornare ad Amsterdam. Tutta la zona è conosciuta come il Quartiere dei Musei, e offre tanti vantaggi tra cui:

  • si trova a pochi passi dai musei più importanti della città (Rijksmuseum, Van Gogh Museum, Stedelijk Museum)
  • è ben collegata al resto della città
  • è vicina alla zona della vita notturna, conosciuta come Leidseplein (se è una cosa che ti interessa)
  • ottima se vuoi muoverti anche a piedi o in bici, vista la vicinanza al centro e ai quartieri più interessanti della città

Dove alloggiare in questa zona?

Vondelpark: cosa vedere e cosa fare nel parco e nei dintorni

In questa sezione parliamo delle attrazioni principali che trovi sia all’interno del Vondelpark che nelle sue immediate vicinanze.

Itinerari che includono il Vondelpark

Prima di iniziare eccoti una serie di itinerari che puoi usare come ispirazione per creare il tuo, e che includono la visita al Vondelpark:

Cosa vedere a Vondelpark, Amsterdam

Ammirare le statue e le opere d’arte

Il parco ospita diverse opere d’arte che vale la pena ammirare. In particolare sono degne di nota 3 statue:

  • Il monumento da cui prende nome il parco, la statua bronzea alta ben 3 metri, dedicata al drammaturgo Joost van den Vondel.
  • Una scultura astratta conosciuta con il nome di “Pesce“, creata nel 1965 da niente meno che Pablo Picasso, che donò la scultura per celebrare i 100 anni del parco.
  • E Mama Baranka, una scultura in bronzo raffigurante una donna caraibica, realizzata nel 1985 da Nelson Carillho, dopo l’assassinio di Kerwin Duinmeyer.

Altre opere da ammirare all’interno del parco sono:

  • la Casa del Tè: un edificio circolare situato in mezzo a un laghetto, molto suggestivo.
  • l’Openluchttheater: il celebre teatro all’aperto del Vondelpark.
  • Vondelparkpaviljoen: un palazzo in stile neorinascimentale, costruito tra il 1874 e il 1881 su progetto di Willem Hamer.
  • Rosarium Vondelpark: un giardino floreale interamente dedicato alle rose.
Vondelparkpaviljoen, situato nel Vondelpark, Amsterdam
Vondelparkpaviljoen, situato nel Vondelpark, Amsterdam

Partecipare a un evento presso il teatro all’aperto

Da maggio a settembre il Vondelparkpaviljoen ospita tutta una serie di eventi che vanno dal cabaret, al teatro alla musica dal vivo. A volte trovi persino concerti con artisti di fama nazionale e internazionale.

In genere gli eventi vengono organizzati ogni sabato e domenica. Per maggiori informazioni ti consiglio di dare uno sguardo al sito ufficiale.

Le aree per bambini

Visiti Vondelpark con i bambini? Niente paura. Il parco ospita ben 6 aree interamente dedicate ai più piccini. Oltre a spettacoli gratuiti per bambini organizzati nel Vondelparkpaviljoen.

Visita il Van Gogh Museum

Van Gogh Museum

A pochi passi dal Vondelpark una tappa imperdibile è il museo interamente dedicato a Vincent Van Gogh.

Il Van Gogh Museum, che appartiene alla famiglia dell’artista, ospita il maggior numero di opere da lui create, con ben 200 pezzi di inestimabile valore.

Il museo è organizzato nei diversi periodi storici/artistici che il tormentato pittore ha attraversato durante la sua carriera, e oltre ai dipinti trovi anche schizzi, disegni, lettere e opere di altri artisti a lui contemporanei.

Una visita imperdibile. Ecco tutti i dettagli:

  • Biglietti: il biglietto costa 22€ e può essere acquistato online presso questo sito. Consiglio vivamente l’acquisto con un po’ di anticipo, perché il museo è molto visitato e a volte bisogna aspettare giorni prima di trovare posto.
  • Orario: tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00.
  • Ubicazione: Museumplein 6. Posizione su Maps

Visita il Rijksmuseum

Rijksmuseum, nei dintorni di Vondelpark

A poca distanza dal Van Gogh Museum, troviamo il museo più importante dei Paesi Bassi, il Rijksmuseum.

La galleria (una delle 10 più importanti al mondo) ospita la più grande collezione di opere dei pittori olandesi del Secolo d’Oro, come Rembrandt, Vermeer e Hals.

Per visitarlo ti consiglio dedicare almeno 3 ore, vista l’enorme quantità di opere.

L’opera più famosa? L’iconico dipinto di Rembrandt, intitolato “La Ronda di notte”.

Ecco tutte le informazioni utili per visitare il Rijksmuseum:

  • Biglietti: Costa 23,50€ ed è acquistabile direttamente online su questo sito.
  • Orario: tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00.
  • Dove si trova: Museumstraat 1. Posizione su Maps

Dove mangiare nel Vondelpark

Il Vondelpark ospita vari cafè, beer garden e ristoranti, permettendoti di bere e mangiare immerso nel verde di uno dei parchi più belli della città. Ecco alcuni locali selezionati per te:

  • Proeflokaal ‘t Blauwe Theehuis: un bellissimo edificio che ospita un’ottima birreria con terrazza esterna. Ottime sia le birre che il cibo. Ideale per chi vuole bere una birra e stuzzicare. Posizione su Maps
  • Groot Melkhuis: se cerchi un locale in una location suggestiva, il Groot fa al caso tuo. Si tratta di un caffè/ristorante in stile chalet affacciato sul laghetto. Tuttavia, lo consiglio solo per la location, poiché i prezzi sono molto alti e il servizio niente di che. Adatto per un caffè o una birra, non per il cibo. Posizione su Maps
  • De Vondeltuin: ristorante self-service con prezzi onesti, terrazza esterna e atmosfera un po’ hippie. Ideale per famiglie con bambini, perché confina con un parco giochi. Posizione su Maps

Domande frequenti

Cosa fare al Vondelpark

Le attività al Vondelpark sono tantissime. Puoi fare pic-nic con gli amici, bere una birra in una beer garden immerso nel verde, portare i bambini nelle aree gioco, fare jogging o partecipare a uno dei tanti eventi organizzati da maggio a settembre.

Quanto è grande Vondelpark

Il Vondelpark copre un’area di 47 ettari, ovvero 47.000 metri quadrati.

Come si chiama il parco di Amsterdam

Il parco più famoso di Amsterdam si chiama Vondelpark e prende il nome dalla statua bronzea dedicata al drammaturgo Joost van den Vondel, situata al suo interno.

Consigli rapidi per pianificare il tuo viaggio ad Amsterdam

Prima di lasciarti, ecco alcuni consigli che reputo fondamentali, per pianificare al meglio il tuo viaggio ad Amsterdam:

Quali sono le migliori zone per soggiornare ad Amsterdam?

La scelta dipende dalle tue esigenze e dal tuo budget.

  • Se è la prima volta ad Amsterdam– ti consiglio il centro oppure i quartieri intorno ad esso, che sono il Jordaan, Amsterdam Noord e il Quartieri dei Musei (Qui trovi alloggi in questa zona).
  • Se ti interessa la vita notturna – ti consiglio la zona intorno a Leidseplein oppure De Pijp (Trova alloggi in questa zona).
  • Se vuoi risparmiare – diciamo che Amsterdam è cara ovunque. L’unico modo che hai per risparmiare è prendere un ostello (Qui trovi i migliori della città)

I migliori consigli per risparmiare?

  • Trasporti: i mezzi di trasporto ad Amsterdam sono tutto fuorché economici. Per risparmiare se alloggi fuori dal centro, ti consiglio assolutamente la Amsterdam Travel Card della GVB. Ti permette di muoverti in maniera illimitata su tutti i mezzi. (Qui trovi la card per i trasporti).
  • Cibo: evita di mangiare fuori 2-3 volte al giorno, il mio consiglio è quello di limitare i pasti in ristoranti a una volta al giorno. Cosa fare? Fai la spesa nei supermercati, e portati il pranzo a sacco.
  • Musei: se hai intenzione di visitare pochi musei/attrazioni allora puoi tranquillamente comprare i biglietti singoli. In caso contrario, se vuoi visitare almeno 5-6 attrazioni, ti consiglio assolutamente la Amsterdam City Card. Ti permette di visitare GRATIS la stragrande maggioranza delle attrazioni e include trasporti illimitati sui mezzi pubblici (Qui trovi il pass per musei, attrazioni e trasporti).

Cosa portare assolutamente in un viaggio ad Amsterdam?

Oltre a un vestiario adeguato (specialmente se visiti la città in autunno/inverno) queste sono le cose da portare assolutamente:

  • Ombrello: ad Amsterdam piove spesso. MOLTO spesso. Per questo motivo, qualsiasi sia il periodo dell’anno in cui visiti la città, devi portare con te un ombrello. Preferibilmente uno pieghevole e poco ingombrante come questo.
  • Borraccia: ad Amsterdam l’acqua te la fanno pagare a peso d’oro. Per darti una idea in un ristorante una bottiglia costa da 5€ a 8€. Quindi è essenziale portare una borraccia (tipo questa). L’acqua del rubinetto è ottima e in giro per la città trovi tante fontanelle.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *